Acqua ricca di idrogeno per migliorare l’umore, l’ansia e la funzione neurovegetativa e la vita quotidiana.

In questa ricerca pubblicata su Pubmed in data 22 gennaio 2018 hanno partecipato:

Mizuno K 1, 2 , Sasaki AT 1, 3, 4 , Ebisu K 1, 3 , Tajima K 5, 3 , Kajimoto O 1, 2 , Nojima J 6 , Kuratsune H 7 , Hori H 1, 3 , Watanabe Y 1, 8, 4 .

Informazioni sull’autore

1Centro universitario della città di Osaka per l’innovazione delle scienze della salute, Osaka, Giappone.

2Dipartimento di Scienze mediche sulla fatica, Scuola di Medicina dell’Università di Osaka City, Osaka, Giappone.

3Squadra di valutazione della salute, Programma complesso di ricerca RIKEN Compass to Healthy Life, Kobe, Giappone.

4Dipartimento di Fisiologia, Osaka City University Graduate School of Medicine, Osaka, Giappone.

5Team di fisiopatologia e scienze della salute, RIKEN Center for Life Science Technologies, Kobe, Giappone.

6Dipartimento di Scienze di laboratorio, Facoltà di Scienze della salute, Yamaguchi University Graduate School of Medicine, Yamaguchi, Giappone.

7Dipartimento di Scienze della salute, Facoltà di Scienze della salute per il benessere, Kansai University of Welfare Sciences, Kashihara, Giappone.

8Team di sviluppo delle metriche sanitarie, programma Compass RIKEN per la ricerca di una vita sana, Kobe, Giappone.

Abstract

La salute e una vita dinamiche sono ricercati da tutti. Per migliorare la qualità della vita (QOL), mantenere uno stato sano e prevenire varie malattie, sono importanti le valutazioni degli effetti di potenziali fattori che aumentano la qualità della vita. Lo stress ossidativo cronico e l’infiammazione causano deterioramenti della funzione del sistema nervoso centrale, portando a una QOL bassa. In individui sani, l’invecchiamento, lo stress lavorativo e il carico cognitivo per diverse ore inducono anche aumenti dello stress ossidativo, suggerendo che la prevenzione dell’accumulo di stress ossidativo causato dallo stress quotidiano e dal lavoro quotidiano contribuisce a mantenere la qualità della vita e a migliorare gli effetti dell’invecchiamento. L’idrogeno ha attività antiossidante e può prevenire l’infiammazione e può quindi contribuire a migliorare la qualità della vita. Il presente studio mirava a studiare gli effetti del bere acqua ricca di idrogeno (HRW) sulla qualità della vita dei volontari adulti usando test psicofisiologici, inclusi questionari e test della funzione nervosa autonoma e della funzione cognitiva. In questo studio in doppio cieco, controllato con placebo, con design crossover a due vie, 26 volontari (13 femmine, 13 maschi; età media, 34,4 ± 9,9 anni) sono stati randomizzati in uno dei due gruppi di HRW orale (600 mL / d) o acqua placebo (PLW, 600 mL / d) per 4 settimane. I rapporti di cambiamento (post-trattamento / pre-trattamento) per il punteggio K6 e l’attività del nervo simpatico durante lo stato di riposo erano significativamente più bassi dopo la somministrazione di HRW rispetto a quella di PLW. Questi risultati suggeriscono che HRW può rafforzare la qualità della vita attraverso effetti che aumentano le funzioni del sistema nervoso centrale che coinvolgono umore e ansia.

E’ possibile consultare la pubblicazione completa dell’articolo a questo link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *