Marzo 26, 2019

Cosa e’ l’idrogeno molecolare

L’H2, noto anche come idrogeno molecolare, è un gas incolore, insapore e inodore. La molecola di idrogeno ha una struttura semplice, costituita da due atomi di idrogeno che sono collegati tra loro.

L’idrogeno è ampiamente distribuito nell’ambiente naturale. Può combinarsi con atomi di altri elementi chimici (elio, ossigeno, ecc.). Ad esempio, due atomi di idrogeno molecolare se combinati con un atomo di ossigeno formano una molecola d’acqua .

L’idrogeno prende il primo posto nella tabella degli elementi chimici compilati dal famoso scienziato D.I. Mendeleev. È l’elemento più piccolo e semplice, ma allo stesso tempo funzionale ed estremamente diffuso in tutto l’universo.

Rappresenta circa l’89 percento di tutti gli atomi del pianeta. E la sua importanza nel corso di vari processi chimici è grande come quella dell’ossigeno. È significativo non solo per il mondo naturale, ma anche per la salute umana.

L’idrogeno molecolare è sicuro e non tossico. Anche il corpo umano produce questo elemento nel tratto gastrointestinale nel processo di digestione e scissione del cibo, che contiene una grande quantità di fibre – fibre grossolane.

L’idrogeno molecolare è in grado di penetrare senza impedimenti nel cuore stesso della cellula – nei mitocondri. E funziona come un antiossidante, proteggendo il DNA, l’RNA e le proteine dallo stress ossidativo.

L’idrogeno molecolare neutralizza i radicali liberi più dannosi, i citotossici, trasformandoli in acqua. Tuttavia, non tocca i buoni radicali liberi. Fornisce un forte sostegno agli antiossidanti e al sistema immunitario del nostro corpo.

L’H2 è l’unico antiossidante in grado di penetrare la barriera emato-encefalica.

Nonostante il fatto che la vitamina C sia anche un antiossidante, è troppo grande per penetrare nei mitocondri.